Lezioni sulle lettere. La mia esperienza

La via delle Lettere è un ciclo di lezioni – meditazioni sulle lettere dell’AlephBeit. Dietro questo percorso, che viene condotto ripetuttamente a nuovi livelli esperienziali, le esperienze di chi pratica sono estremamente importanti per evidenziare il piano di lavoro e l’apertura dimensionale che può trasmettere questa via di Kabbalah. Ecco l’esperienza di GC: Leggi tutto…

Share Button

Esperienza di Ariel con l’Albero della Vita

Sono trascorsi quattro anni dalla mia prima esperienza con lAlbero della Vita.

Primo approccio alla Kabbalah, prima esperienza pratica.

A livello intellettuale non conoscevo nulla Leggi tutto…

Share Button

I simboli nella Kabbalah

I simboli sono da sempre l’espressione più vicina agli aspetti umani più sacri e profondi.

Di certo la tradizione ebraica e l’insieme di testi sacri e commenti sono impregnati di simbolismi di ogni genere: astri, piante, animali, fiori, frutti, elementi fisici e racconti sanno custodire in modo Leggi tutto…

Share Button
Angeli

L’angelo e la parola: un linguaggio a parte

Una delle cose che non siamo mai abbastanza pronti a cogliere sono i linguaggi che non viviamo ogni giorno. Cosa accade però quando usciamo dal nostro “campo”, cosa accade quando abbandoniamo lo schema in cui si pone la nostra vita? Leggi tutto…

Share Button

Esperienza di Laura – Kabbalah per capire i miei ed i loro desideri

(Esperienza di Laura)
…quassù sopra le nuvole le dimensioni spazio e tempo sembrano non avere confini…si vorrebbe rimanere qui sospesi…ma è tra la gente che si scatenano i desideri J !

(4 ottobre 2015, pensieri in volo tra Cagliari e Genova)

Il desiderio di interrogarmi e di trovare risposte si è manifestato in maniera inequivocabile dopo la mia prima esperienza di Kabbalah pratica nel novembre del 2014.

Scorci di me, passati e presenti, sono necessari per Leggi tutto…

Share Button

La forza del silenzio degli Yazidi

Quando avviene qualcosa nel Kurdistan riemerge dall’oblio della storia l’antico popolo degli Yazidi.
Oggi si ritorna a conoscerlo più per i drammatici avvenimenti in Siria ed Iraq.

Nonostante la grande mancanza di aiuti internazionali verso questo popolo, la sua realtà si tempra con una forza che va oltre la misura convenzionale alla quale i popoli di ogni nazione sono abituati. Leggi tutto…

Share Button

Quando il suono si rivela

HaVaYaH è uno dei 10 Nomi con cui si manifesta il senso del “Nome” nella Kabbalah.

Esistono pratiche molto antiche in merito alla meditazione sul Nome HaVaYaH: dallo Tzerùf alle danze estatiche tipiche del Chassidismo, dalle meditazioni in movimento a quelle sulle lettere. La ragione è data dal fatto che questo suono viene recepito in profondità nel corpo. Per questo motivo Leggi tutto…

Share Button

Ishtar luce risplendente

Esiste una documentazione assai importante riferita alla descrizione della costellazione della Vergine che ha origine nell’antico mondo assiro-babilonese. Questa costellazione era particolarmente associata alla fertilità e alla purezza. I babilonesi la associavano alla dea Ishtar, spesso coincidente al nome Astarte, e la riconoscevano nell’astro più splendente del cielo, che Leggi tutto…

Share Button

Weihnachten e Nuovi Orizzonti

Weihnachten e Nuovi Orizzonti

L’alchimia dei desideri della vita durante le notti più lunghe dell’anno.

Le notti che precedono e seguono il solstizio d’inverno si fondano su un mito.
È un’antichissima storia tramandata nel mondo germanico che ruota intorno al simbolo dell’albero.
Un albero particolare, un frassino sul quale il dio Wotan rimase appeso per nove lunghe notti. Il suo nome era Yggardsil, e rappresentava l’asse cosmico, che unisce il mondo e e il cuore dell’essere umano.

Su quel mitico “luogo del non dove”, Wotan attinge la sapienza durante le Weihnachten – le nove notti della sapienza. La raccoglie dalla fonte di Mimìr, il gigante guardiano della soglia che veglia affinchè nessun vivente possa procurarsi questo tesoro. E’ un racconto molto bello, Leggi tutto…

Share Button
L'Arca

L’Arca

Ipotizziamo un cambiamento epocale, cosa vorremmo portare con noi su una probabile arca? Cosa desideriamo salvare di questo mondo? Quali sono le scelte prioritarie che faremmo?

Stiamo vivendo un momento di cambiamento e di riassestamento dei valori, e la transizione in questi momenti ci unisce tutti. Leggi tutto…

Share Button