figli della luce

I Figli della Luce, mito e realtà

I Figli della Luce, mito e realtà

Il termine “conflitto” genera in noi un senso di rifiuto e repulsione. Eppure ogni individuo – a livello interiore – vive durante la propria vita uno o più conflitti. Accade soprattutto quando si è davanti a una scelta di trasformazione personale della propria vita.
Leggi tutto…

Share Button

Riflessioni sulle lettere dell’AlephBeith. Una testimonianza di GC

 

Le lezioni sulle lettere
Queste lezioni sono per me un lavoro di semina

Leggi tutto…

Share Button

Esperienza di Laura – Kabbalah per capire i miei ed i loro desideri

(Esperienza di Laura)
…quassù sopra le nuvole le dimensioni spazio e tempo sembrano non avere confini…si vorrebbe rimanere qui sospesi…ma è tra la gente che si scatenano i desideri J !

(4 ottobre 2015, pensieri in volo tra Cagliari e Genova)

Il desiderio di interrogarmi e di trovare risposte si è manifestato in maniera inequivocabile dopo la mia prima esperienza di Kabbalah pratica nel novembre del 2014.

Scorci di me, passati e presenti, sono necessari per Leggi tutto…

Share Button

male-sign Ho partecipato all'Albero della Vita.... questa esperienza è stata per me un'occasione buona per trovare e riconoscere un pò di me stesso attraverso energie di gruppo e un tassello per raggiungere la via della saggezza...

- Cristiano D.

male-sign L'albero della vita è stato per me un inizio, una scoperta e una conferma del mio sentire corporeo. Ho soddisfatto il mio bisogno di conoscenza e ho compreso di essere ancora distante.... Dunque mi sento ancora bambino ed è stato fantastico!

- Sebastiano Zanetti

male-signQuesta esperienza dell'Albero della Vita è stata per me coinvolgente, non solo nel lavoro personale, ma anche in quello degli altri partecipanti, interessante come nelle aspettative. Mi piace adesso vedere con calma nei prossimi giorni / settimane come questo lavoro sul sottile possa dare dei cambiamenti nella vita reale.

- Emilio B.

female-sign... l'Albero della Vita.... per me un'esperienza nuova! Per il senso di libertà e per l'assenza di giudizio in tutto quello che viene vissuto. Il seminario appare semplice, ma complesso. Che gioia!

- Daniela