Etz Chaym – Caratteristiche del lavoro

Il lavoro sull’Albero della Vita è un’esperienza catartica, … soprattutto quando andiamo subito a vivere nell’essenza la dimensione personale del proprio Albero della Vita.

Questo lavoro nasce appunto con questo scopo. Attraverso insegnamenti e racconti abbiamo ridato struttura e rianimato questa antica pratica.

Caratteristiche del seminario

L’esperienza del seminario dell’Albero della Vita è fondata su un lavoro antico. Vi intreccia una rete dove miti, relazioni, corrispondenze, suoni, movimenti, respiro ed espressione umana continuano a sorprendere il partecipante, riportandolo in una dimensione a cavallo tra il divino, il profetico, il quì e ora.

Abbiamo rimesso in vita questo “gioco”, rispettosi della tradizione, ma con un approccio nuovo e fortemente neutrale rispetto a quegli schemi culturali, comportamentali, psicologici o ideologici nei quali si tende tutti a incasellare la vita.

L’Albero, simbolo principe della tradizione della vita è il simbolo che ci riporta al significato originario della vita. Con questo lavoro ci avviciniamo all’essenza del sentire dell’essere umano per cominciare quella trasmutazione individuale che rivela il senso stesso della nostra vita.

l’Albero della Vita è il lavoro di “passaggio”, che ci conduce – attraverso una visione interiore più profonda – verso il compimento del proprio cambiamento evolutivo.

Slegato da interpretazioni simbolico o psicologiche che possono inaridirci, questo lavoro è impostato sull’apertura ad un nuovo “sentire”. Un’esperienza per chi desidera affrontare in profondità, senza morbosità o curiosità superficiali, le dimensioni sottili che alimentano la nostra vita.

Vivere il lavoro

si inizia a “cogliere e percepire” la propria “via di mezzo” , il percorso interiore con cui comunichiamo e dialoghiamo con il maestro che è in noi, per apprendere un nuovo equilibrio interiore e ristabilire in noi quella centratura energetica, animica, mentale, spirtuale. che tanto desideriamo vivere.

Lavoro di pulizia, Tikkun, ci avvicina al proprio sentire, oltre il quale si apre la Luce della Coscienza.

Sviluppa maggiore indipendenza psicologica ed emozionale rispetto a quelle ingerenze esterne (che non ci appartengono) per consentirci di affrontare la vita in modo più coraggioso.

Qui il programma del seminario L’Albero della Vita.

Save

Save

Save

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *