Il Seminario del Gilgul e rituali di trasformazione delle energie

Gilgul Seminario di Kabbalah praticaLa produzione di energie è l’azione vitale per eccellenza.  Quando siamo in vita tutto il nostro corpo diviene una macchina (probabilmente la più complessa che esiste) capace di generare una moltitudine di tipi di energie: energie che percepiamo a livello fisico. Il nostro mondo interiore le coglie e produce continui cambiamenti psicologici e mentali. Si manifestano come lievi “cambiamenti climatici” fino a sconvolgenti “cataclismi” nella nostra vita, che fluttua in un alternarsi di crisi e rigenerazioni continue.

Il Seminario del Gilgul

Il Seminario del GilGul è il lavoro di apertura della coscienza alla nostra capacità interiore di allinearci al ciclo degli eventi interiori della vita per intervenire nella creazione delle nuove “energie”. Si tratta di un lavoro pre- “autunnale” , che ci favorisce al prossimo evento di Rosh Ha Shana, ma che soprattutto ci predispone nel cogliere e afferrare quelle trame sottili che possono intersecare i vuoti e i pieni della nostra vita. E’ un momento in cui iniziamo Aleph, Ayin e Eyn iniziano a mettersi in “sintonia”.

GILGUL

Sul piano mentale e quello psico-emozionale generiamo ineveitabilemente un flusso naturale di “acque”. Sono acque di natura alchemica, che alimentano la nostra vita di esperienze e di senso. In questo seminario di Kabbalah pratica, andiamo ad operare con tecniche legate al suono della nostra voce e vibrazione interiore del momento che viviamo e – attraverso una serie di recitazioni – andiamo ad acquisire un nuovo stato di equilibrio interiore, fondamentale per partecipare in modo consapevole al nostro GilGul.

Questo lavoro del GILGUL prevede:

  • la celebrazione di “apertura”
  • la preparazione all’inizio di un nuovo ciclo
  • una meditazione profonda su due nomi
  • il tikkun dedicato
  • recitazioni sul GilGul con le Lettere
  • la celebrazione di “allineamento” al GilGul
  • il pasto rituale
  • le indicazioni di pratica meditativa per Rosh Ha Shanà
  • il lavoro meditativo di chiusura

Chi partecipa, se lo desidera, fa richiesta di una sequenze di Lettere (basate sulla propria data di nascita) appositamente dedicate a questo lavoro. Al termine del seminario seguono indicazioni di pratica meditativa di preparazione a Rosh Ha Shanà.

Il seminario viene condotto “open-air” nella località che viene indicata agli interessati. In caso di meteo avverso verrà fatto al coperto.

La partecipazione non richiede alcuna preparazione ed è aperto a tutti gli interessati.

GilGul è un lavoro di kabbalah pratica: oltre alle Lettere e il materiale per gli appunti, ogni partecipante porta con se quanto necessario (coperta, vestiario adeguato, una torcia, viveri e bevande)

Per informazioni: info@kabbalahahpratica.it

48 ore prima del seminario: 348 2642400.

======

Nota:
Il seminario del Gilgul interviene sulla nostra capacità di attivare la capacità individuale di trasformazione benefica delle energie: è un lavoro di “rettificazione” che ci predispone allo studio del Sha’ar Ha’Gilgulim (Il cancello delle reincarnazioni).

 

Save

Save

Share Button