Ishtar luce risplendente

Esiste una documentazione assai importante riferita alla descrizione della costellazione della Vergine che ha origine nell’antico mondo assiro-babilonese. Questa costellazione era particolarmente associata alla fertilità e alla purezza. I babilonesi la associavano alla dea Ishtar, spesso coincidente al nome Astarte, e la riconoscevano nell’astro più splendente del cielo, che Leggi tutto…

Share Button

Weihnachten e Nuovi Orizzonti

Weihnachten e Nuovi Orizzonti

L’alchimia dei desideri della vita durante le notti più lunghe dell’anno.

Le notti che precedono e seguono il solstizio d’inverno si fondano su un mito.
È un’antichissima storia tramandata nel mondo germanico che ruota intorno al simbolo dell’albero.
Un albero particolare, un frassino sul quale il dio Wotan rimase appeso per nove lunghe notti. Il suo nome era Yggardsil, e rappresentava l’asse cosmico, che unisce il mondo e e il cuore dell’essere umano.

Su quel mitico “luogo del non dove”, Wotan attinge la sapienza durante le Weihnachten – le nove notti della sapienza. La raccoglie dalla fonte di Mimìr, il gigante guardiano della soglia che veglia affinchè nessun vivente possa procurarsi questo tesoro. E’ un racconto molto bello, Leggi tutto…

Share Button
L'Arca

L’Arca

Ipotizziamo un cambiamento epocale, cosa vorremmo portare con noi su una probabile arca? Cosa desideriamo salvare di questo mondo? Quali sono le scelte prioritarie che faremmo?

Stiamo vivendo un momento di cambiamento e di riassestamento dei valori, e la transizione in questi momenti ci unisce tutti. Leggi tutto…

Share Button