Cherubim Avvicinarsi alla Kabbalah

Avvicinarsi alla Kabbalah

Dopo che Adamo ed Eva mangiarono dall’Albero della Conoscenza del Bene e del Malel’Albero della Dualità – furono esiliati dal Giardino dell’Eden, paradigma dell’Unità. In seguito a questo episodio, nella Torah è scritto che il Creatore “pose due Cherubim a est del Giardino dell’Eden, ciascuno con una spada di fuoco roteante, a guardia della strada verso l’Albero della Vita (Bereshit, 3:22-24). Leggi tutto…

Share Button
Deveikut-kabbalah

Deivekut – il primo segreto: quando l’accettazione è incondizionata

La tradizione ebraica ricorda quanto sia importante la Deveikut (דבקות) .

Deveikut significa “aggrapparsi a D_o”. Il significato non va inteso come “atto di fede”. Per la Kabbalah Deveikut è il primo segreto, prerogativa di accesso alla Kabbalah. Consiste in una modalità di “accettazione incondizionata” (di quel che “riceviamo”). Leggi tutto…

Share Button
Nekudot suoni infiniti

Nekudot. Gli infiniti suoni delle Lettere

 

Le Nekudot (נְקוּדָה) sono le punteggiature presenti nelle lettere dell’alfabeto ebraico. Indicano la pronuncia. Si parla di lingua, naturalmente, di voce-suono, in ebraico. Che cosa ha questo a che fare con la Kabbalah? Leggi tutto…

Share Button
Kether e i Mondi separati

Coronavirus, Corona, Kether. Una lettura in chiave Kabbalistica

Covid-19 porta l’appellativo “Corona“. Si tratta di termine che ci da’ lo spunto per riflettere sul significato intrinseco di questo nome.

Perchè “corona” per questa particolare categoria di virus?

Il nome “coronavirus” (dal latino “corona”, e dal greco κορώνη korṓnē, ovvero “ghirlanda”) significa virus “corona” o “aureola” per l’aspetto che i virioni (la forma infettiva del virus) appaiono al microscopio elettronico. Essi danno un’immagine che ricorda una corona reale o una corona solare. Leggi tutto…

Share Button
Malchut e la Sapienza di un respiro

Malchut e la sapienza di un respiro

 

In questa epoca il Covid19, alias Coronavirus, sta monopolizzando l’interesse mondiale.
E’ tema dominante in ogni tipo di comunicazione. E durerà  fino a quando potrà contare sulle energie che muovono i pensieri degli esseri umani in questo momento. Poi, in base alle scelte che faremo, …. Leggi tutto…

Share Button
Nukva

Nukva

In aramaico significa “femmina”.
נוכבי (v.n. 88) – Nukva, una parola che nutre di energia vitale altre parole-simbolo: terra, corpo, pane, figlia, donna, sposa, coppa, trono, tempio, tabernacolo e “di più”
Molto di più… Leggi tutto…

Share Button

Cos’è la Kabbalah pratica. Viverla con un seminario esperienziale

Cos’è la Kabbalah pratica?

La parola Kabbalah ha molti, diversi, significati.
Letteralmente significa “ricevere”, “mettersi in parallelo“o  “in risonanza”. Leggi tutto…

Share Button