Note biografiche

Marco Cestari (1961)

Scrittore e Coacher

Studi umanisti a Venezia, Vienna e Bristol. Specializzato in comunicazione negli USA, ha lavorato per grandi aziende e ha operato in prestigiosi centri di ricerca, tra cui la London Metropolitan University.

Da oltre 35 anni studia percorsi evolutivi collegati alla Kabbalah e a varie tradizioni (Yazidi, Mandei, Sufismo Mevlana, …). Trae riferimento da molteplici tradizioni: dalla Kabbalah medioevale, da Itzac il Cieco, Abulafia, Baruk Torgami e Shabbattai Zvi, dai lavori di Arieh Kaplan e di Tzvi Freeman, dal mondo Chassidico, dagli insegnamenti di Rav Shlomo Bekhor. La sua formazione si è strutturata per 30 all’interno di organizzazioni di carattere iniziatico del mondo occidentale e orientale.

 

Pratica di Kabbalah sul respiro della terra nelle grotte di Predoi

Negli anni è giunto ad elaborare un nuovo approccio di meditazione nella Kabbalah, condotto attraverso un percorso pratico e rispettoso della tradizione, ma aperto a nuove dimensioni esperienziali. I suoi seminari sono caratterizzati da elementi arcaici tipici di culture primordiali, dal recupero di ritualità e dall’applicazione di tecniche creative, finalizzate allo sviluppo di esperienze psichico-sensoriali in armonia con la natura e il qui e ora.

 

I suoi programmi formativi ed esperienziali di Kabbalah, incentrati su suono, forma e combinazioni ghematriche, sono caratterizzati da un’impronta sdrammattizante che genera sempre esperienze catartiche attraverso una vivace partecipazione del gruppo.

Creatività, ritualità, arte, elementi primordiali e racconti metaforici donano una profonda impronta antropologica ai suoi lavori, dove il recupero del sentire e il miglioramento della vita individuale sono focus essenziale del suo lavoro.

 

 

Share Button