Pratiche di Kabbalah

Tipi di pratiche di kabbalah   (אם אלוהים רוצה את זה)

–  la pratica delle Ruote
– 
meditazioni visive sulla Via della Rosa
– 
escursioni e meditazioni nella natura
–  Merkavah (con la Ruota di ADM)
–  pratiche coi Nomi e con le Lettere
–  I “ritiri” residenziali (v. calendario)

 

Approccio: kabb
si affina il lavoro delle Lettere su più livelli. Si compiono esercizi meditativi (tradizionali e non).
Tra questi gli tzerùf e/o  esercizi di vocalizzazione, visualizzazione, pittura simbolica, respirazione, e di movimenti rituali delle Lettere.

 

Pratiche di approfondimento
Dopo gli 8 seminari fondamentali vi sono seminari di approfondimento. Partecipando a questi lavori, si penetra dimensioni più profonde della Kabbalah e ci si apre a una connessione più luminosa del proprio “sentire”. Si tratta di lavori che introducono alla Kabbalah estatica per orientarci ad una dimensione più consapevole della vita.

 

MaynGal: Il Gruppo Bah Ra
Chi desidera compiere il percorso è invitato a far parte del gruppo di studio Bah Ra.  Bah Ra non crea dipendenza, ma richiede una partecipazione individuale responsabile e partecipativa al Mayngal (il “cerchio”). Aderire è semplice, ma lo suggeriamo solo dopo aver compiuto i primi seminari. I “Bah Ra” operano nel rispetto della legge, della vita e della legge della terra. Per info, scrivi.

 

… la pratica è per migliorare la propria qualità di vita con sè stessi, gli altri, e il mondo. Un cammino  non convenzionale, innaffiato di energia vivente“, nel rispetto della tradizione della Kabbalah.

Share Button