Tseruf

by Kabbalah Pratica
0 comment

Tzerùf, Tserùf  צֵרוּף – צירוף

Tseruf significa letteralmente “combinare” – “unire“.
Il termine si utilizza quasi sempre in riferimento alla pratica di combinare e permutare le Lettere.

Lo scopo dello Tseruf per l’esageta è quello di scoprire significati più segreti e reconditi presenti nei testi sacri.

Nella pratica Kabbalistica lo Tseruf ha un duplice scopo:
da un lato la “purificazione”  (da לִצְרוֹף “litzrof” / tr. pulire, purificare)
– dall’altro  la “connessione”  (da לְצָרֵף “letzaref” / tr. connettere).

Questo avviene attraverso l’applicazione di precise tecniche e formule di permutazione, attraverso cui il praticante, ha la possibilità di attingere a particolari stati di coscienza e di sapienza.

Tseruf

 

La trasmissione completa dello Tseruf avviene in modo coerente ai 4 livelli di apprendimento progressivo dettatti dalla parola PaRDeS.

*La radice della parola Tzeruf è composta da tre Lettere: Tzaddy-Resh-Phe (finale).

Share Button

Related Articles

Lascia un commento